Innovazione ed Ecologia: La Plastica “Green” con Grafene

Varie resine termoplastiche

Ogni plastica, cioè, ogni resina termoplastica (master, o compound) prodotta nel nostro stabilimento, risulta facile da lavorare, alla pari di un materiale vergine non caricato, e non richiede alcun tipo di intervento, in nessun ambito da parte dell’utilizzatore. I nostri master sono pronti all’uso. A  fine vita, sono a loro volta riciclabili e potenzialmente riutilizzabili anche per differenti applicazioni da quelle originarie. I nostri polimeri termoplastici, consentono un risparmio di materiale importante. Le prestazioni meccaniche di un manufatto realizzato con polimeri non caricati con grafene, mediamente ha un peso superiore del 30/35%.

Le resine di grafene mostrano un coefficiente di espansione termica (CTE) minore rispetto ad una resina caricata con un’altra qualsiasi carica. Rispetto a queste il risparmio di peso di un manufatto può essere anche del 50%.

Varie resine termoplastiche

Ciò determina, in taluni casi, anche una riduzione delle operazioni da eseguire su un prodotto, nelle fasi di post-produzione, di rifinitura. La stabilità dimensionale e quella termica sono in parte dovute alle proprietà del grafene, di non assorbire l’umidità e di schermare il polimero da questa. Come tutti i nanocompositi queste resine, danno evidenza di migliori proprietà reologiche. Una maggiore fluidità del polimero, ad esempio, in caso di stampaggio, permette di ridurre lo spessore della parete dei componenti, con conseguente alleggerimento e minore rugosità superficiale dello stampo, migliorando l’aspetto estetico delle superfici di un qualsiasi manufatto. Quindi, in funzione della finitura dello stampo sarà possibile realizzare oggetti con una superficie più, o meno lucente, goffrata, o con effetti particolari, evitando processi di verniciatura, o di altri trattamenti con conseguente riduzione dei costi.

La plastica è un materiale finora insostituibile per resistenza, costo, facilità di trasformazione e di impiego.  Tuttavia un oggetto del peso di qualche grammo di plastica, può rilasciare più di due milioni di frammenti di microplastica, generando enormi danni all’ambiente e minando seriamente la salute dell’uomo. Anche per questa ragione abbiamo creato una gamma di prodotti con un ciclo di vita più lungo, rispetto alla resine neutre di partenza ed in grado di rilasciare un numero di frammenti inferiore di microplastica. Le analisi sono condotte misurando i seguenti parametri: durezza, resistenza all’abrasione, perdita di peso, a seguito di cicli di invecchiamento prestabiliti, che simulano e ricreano la permanenza a terra, o in acqua di un materiale plastico.

Varie resine termoplastiche

Non vogliamo lasciare tracce di plastica, ma vogliamo lasciare la nostra traccia in quest’era moderna, in quest’era del Grafene.

Ci piace immaginare che “tutto sarà più leggero, ma più resistente per ottenere, condivisione, riutilizzo, riparazione, ricondizionamento e protezione completa”.