ATTIVITA' E RICERCA

Negli ultimi anni HYGRANER ha maturato una esperienza riconosciuta, che copre diverse aree tecnologiche, per applicazioni terrestri e spaziali.
 
I prodotti sviluppati, risultano di facile utilizzo, pronti all’uso e dai costi contenuti.

Le ricerche condotte dalla nostra Start Up, ci hanno permesso di modificare sia le resine  epossidiche di base, che quelle già tenacizzate. Entrambe vengono utilizzate nella impregnazione dei tessuti, o dei fili di carbonio: prepreg, o wire.
L’aggiunta del Grafene  ha portato alla nascita di una nuova gamma di prepreg estetici, strutturali e/o ad alto modulo, con prestazioni meccaniche (resistenza all’impatto, alla trazione, alla abrasione, etc.) mai raggiunte finora. Il Grafene, inoltre, ha migliorato la conducibilità elettrica e termica dei prodotti, indipendentemente dal tipo di trama, spessore, o peso.

In alcuni casi, questo si traduce in una sostanziale riduzione di peso dei manufatti in prepreg.

L’impregnazione dei tessuti è stata eseguita sia con tecnologia “Hot-Melt”, sia con tecnologia “ a Solvente”.

Nel settore Automotive sono state realizzate parti di telai di auto da corsa;  per quello Aerospaziale, componenti meccanicamente più robusti, resistenti alle scariche atmosferiche, (fulmini), schermanti le interferenze elettromagnetiche, termicamente dissipativi, ed elettricamente attivi.

Nei processi di avvolgimento dei fili di carbonio (filament winding) sono stati raggiunti miglioramenti sostanziali in termini di tenuta e impermeabilità +20%, con una riduzione di peso (di filo) pari al 5%. 

Ulteriori prodotti, con differenti tipi di resine epossidiche, o fenoliche sono stati messi a punto per tecniche di pultrusione e RTM.

Siamo in grado di produrre un tipo di Grafene per la realizzazione di filtri destinati alla desalinizzazione delle acque, o all’assorbimento di oli, combustibili e metalli pesanti.

Diversi brevetti sono stati ottenuti nell’ambito dei rivestimenti (coating and paint – anche per il settore alimentare) di superfici metalliche, ceramiche e plastiche. Tutte le superfici trattate hanno raggiunto importanti miglioramenti in termini di resistenza agli agenti chimici, atmosferici, ai graffi, all’usura.

Lavorando alla realizzazione di:

- Vernici protettive (per legno, metallo e plastica)
- Pellicole plastiche, barriere
- Inchiostri per stampa 3D
- Dispositivi elettrici, elettronici, opto-elettronici, biomedicali
- Compound (Nylon, EVA, PVC, etc.)
- Ritardanti di fiamma
- Tessuti tecnici
- Prodotti antibatterici
- Conduttori
- Materiali compositi
- Malte per edilizia

riusciamo a fornire molteplici formulazioni per una ampia varietà di matrici polimeriche, quali:

- Resine fenoliche
- Resine epossidiche
- Resine acriliche
- Resine poliviniliche
- EVA (Etilene vinil acetato)
- PA (Poliammide)
- PU (Poliuretano)
- PVC (Cloruro di polivinile)
- ABS (Acrilonitrile-butadiene-stirene)
- PLA (Acido polilattico)
- PET (Polietilene tereftalato)
- TPU (Poliuretano termoplastico)
- TPE (Elastomeri termoplastici)
- PVA (Polivinilacetato)
- PP (Polipropilene)

e per molte altre ancora.

Nel 2019 continueremo a sviluppare:

• celle e batterie per veicoli elettrici, lo storage e small devices;
• vernici ecologiche per imbarcazioni (antivegetative);
• tessuti sintetici ed in fibra naturale;
• suole per scarpe in EVA ed in PU;
• oli sintetici;
• filtri per la bonifica delle acque;
• innovativi materiali compositi.

Inoltre verrà avviata la vendita diretta di matrici epossidiche, poliuretainche e malte.